Si e’ conclusa nei  giorni scorsi la ricerca mirata ad esplorare i bisogni più urgenti dei familiari dei nostri Ospiti e valutare la  loro percezione sulla qualità del servizioricevuto dai loro congiunti nel periodo di emergenza Coronavirus, ivi compresa la loro valutazione su tutte le strategie messe in atto dalla nostra Fondazione per affrontarla. Si
Due mesi dopo l’impresa di Santa Maria di Leuca seguita all’incidente di Alex Zanardi, gli atleti di Obiettivo3 si ritroveranno tutti assieme per la prima volta alla Civitas Vitae da venerdì 4 a domenica 6 settembre. Un raduno che servirà, oltre che a cementare un gruppo già molto coeso, anche per fare il punto su
Questa mattina dopo parecchi mesi la nostra Residenza ha avuto il piacere di ascoltare un bravissimo artista. Claudio Ombrellari oltre ad essere un dipendente della fondazione Opera Immacolata Concezione è anche un eccellente pianista e cantante che con la sua musica ha allietato la nostra mattinata.
La Tombola è un gioco antico ma sempre molto apprezzato dai nostri ospiti. Dal mese di agosto ogni mercoledì alle ore 15.45 nella hall di ingresso si giocherà insieme aspettando il numero fortunato per poter vincere ricchi premi.
La Residenza Pio XII non si ferma mai e anche in questo perido di emergenza legato al Covid – 19 le nostre attività, anche se più contenute, continuano ad andare avanti. Qui di seguito le foto che di alcuni lavori che si svolge, più volte a settimana, all’interno del nucleo protetto. Un modo per impegnare
Da oggi sono disponibili i due nuovi moduli da compilare per accedere alle visite ai nostri Ospiti, come da normativa vigente della Regione Veneto. Il primo modulo (chiamato patto di responsabilita’ reciproca, scaricabile cliccando qui) va compilato e firmato una sola volta e rimane valido per tutto il periodo di accoglienza dell’Ospite. Il secondo modulo
Riapre il giardino esterno favorito soprattutto dalla bella stagione. Piante, fiori e ortaggi hanno trovato dimora presso i nostri orti grazie alla collaborazione di alcuni ospiti della Residenza che si sono offerti nel rinvasare le piccole piantine. Un bel momento per rendere le giornate ancora più interessanti e trascorrere del tempo assieme visto il periodo
Dopo una Fase1  che ci ha visti impegnati a gestire con tutti i mezzi possibili la pandemia in atto, preservando fino ad oggi gli Ospiti e i collaboratori,  l’avvio della Fase2 consente anche alle residenze di questa Civitas Vitae di attrezzarsi per favorire l’incontro tra Ospiti e familiari, tanto atteso da tutti, in modo da
Ecco il videomessaggio del direttore Alberto Fantuzzo in merito alla residenza Santa Chiara.
In questo momento di difficoltà, dove le relazioni familiari con gli Ospiti delle RSA sono diventate possibili solo grazie alla mediazione tecnologica, i volontari V.A.d.A. Civitas Vitae, non potendo prestare la propria opera accedendo alle strutture, hanno dato vita a due interessanti progetti per rimanere a fianco delle persone fragili. Il primo progetto, “Musica per